• VIVI IL TUO MOLISE

PRENOTA IL TUO VIAGGIO

Scopri un nuovo angolo d'Italia camminando in Molise


Your Personal details


Your preferences

Il trekking delle Mainarde con le ciaspole 415 €

Quattro giorni di ciaspolate sulle Mainarde per conoscere il versante molisano del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Trekking sulle orme dei Sanniti pentri 125 €

Camminando da Vastogirardi a Pescopennataro per scoprire gli ambienti montani e la storia dell’alto Molise.

Trekking del lago di Occhito 155 €

Camminando da Gambatesa a Colletorto per conoscere l’ambiente lacustre dell’invaso di Occhito e le colline che lo circondano.

Il trekking del Matese con le ciaspole 560 €

Quattro giorni di ciaspolate sui Monti del Matese per conoscere il patrimonio storico-culturale-naturalistico dell’Appennino sannita.

Sulle vie della lana del Molise 575 €

Camminando da Campobasso a Larino per riscoprire le vie percorse dalle pecore e dai pastori nei loro spostamenti stagionali.

Su e giù per i Monti del Matese 615 €

Camminando da Sepino alla Basilica Minore dell’Addolorata (Castelpetroso) per conoscere uno dei più belli massicci appenninici.

L’antica via della transumanza in Molise 585 €

Camminando da Larino a Pescopennataro per riscoprire il Regio Tratturo Ateleta-Biferno e gli ambienti collinari e montani.

Il trekking dei laghi molisani 500 €

  Camminando da Gambatesa ad Acquaviva Collecroce per conoscere i laghi di Occhito e di Guardialfiera e il mare Adriatico.

A spasso nel verde dell’alto Molise 535 €

Camminando da Carovilli ad Agnone per vivere la bellezza della natura, del cibo e dell’arte dell’Alto Molise.

Il Molise tra natura e storia € 490

Camminando da Isernia a Pietrabbondante per assaporare l’ottimo mix fra natura e storia che questa parte di Molise offre.

Nel cuore del Molise 620 €

Camminando da Isernia a Campodipietra per percorrere alcuni tratti dei Regi Tratturi ed esplorare La Montagnola Molisana.

Sulle tracce dei pastori molisani 620 €

  Camminando da Campobasso a San Pietro Avellana per calcare le tracce degli antichi pecorai sulla rete tratturale molisana.


Sali su